Corso completo Azioni e ETF: le Azioni in Beta Trading

Corso completo Azioni e ETF: le Azioni in Beta Trading

Show Video

Mi voglio presentare, io sono, paolo, zambarbieri, ho iniziato, questa. Carriera quando avevo 20 anni durante. La, mia esperienza, universitaria. In, ambito economico e, dopo. Una prima esperienza, non, del tutto positiva. Per quanto riguarda, il trading con le valute. Mi sono approcciato poi, al mondo, degli investimenti. Azionari con, ottimi, risultati perchè, ho. Visto che era una tecnica, più adatta, a me è più consona, quello che era il mio tempo al mio capitale. Ho iniziato nel. 2014, progetto. Con assistenza. Brokers, e fin. Da subito grazie, all'aiuto. Del nostro, team inglese, di alfa, for all, ho portato avanti, il, progetto di, azioni, in beta trading di cui poi sono diventato, proprio il co. Creatore. La nostra società, ha l'obiettivo, di. Far di gestire. In autonomia i tuoi, risparmi, e di andare ad ottenere, è un ulteriore rendita, che può, essere affiancata. Al tuo lavoro principale. Oppure proprio portare avanti questa, attività come lavoro, e come, entrata, principali. Facciamo. Tutto questo perché. Noi, per primi, abbiamo deciso. Di fare tutto in, autonomia, di prendere, sotto controllo, i nostri, risparmi, e, soprattutto. Visto i rendimenti dei. Fondi e la malagestione, diciamo. Dei promotori, finanziari e appunto abbiamo, deciso di riprendere sotto. Controllo, tutto il nostro denaro il. Vantaggio, che si va a creare tra noi, e la nostra clientela, è reciproco. Perché chiaramente, che cosa succede, un cliente, che riesce. A raggiungere, proprio miti i propri, traguardi ovviamente. Come, per un buon ristorante ci, aiuterà con un buon passaparola con, una buona pubblicità, portandoci. Quindi, nel suo piccolo altre, persone, su cui possiamo, continuare. Ad investire e continuare, a crescere, so. Benissimo che, ci conosciamo da, poco ma per. Questo ti invito ad andare, a guardare ciò, che, le persone pensano. Di nuovo. Lì. è ciò che hanno frequentato ciò. Che hanno visto, all'interno dei nostri uffici, perché in. Questo mondo soprattutto in ambito finanziario ci. Teniamo tantissimo, che, è anche, un buon commento, una buona, relazione, che, si va ad isolare cui cliente può essere utile anche per attirare. Per avere nuovi investitori, in particolare ti, invito proprio andare a vedere queste. Cose tramite, i vari canali, social da, youtube, a, google fino. A facebook. Anche siamo. Partiti, nel 2011. Con 30. Clienti ora, siamo qui, sostanzialmente. Con più di 5.000 persone quindi assolutamente. Un. Buon lavoro l'abbiamo. Fatto ora però. Lasciamo, un po da. Parte tutte queste presentazioni, e, partiamo, appunto. Fin, da subito con, piccoli. Passi, e sono. Sicuro, siamo sicure, che ha già alla fine di questo piccolo percorso, introduttivo. Si, ringrazia, rai. Innanzitutto, partiamo come, dicevo. Prima con la parte teorica in, particolare, partiamo proprio con la definizione. Di quelle che sono le azioni ovvero. Uno. Dei titoli, che rappresentano. Una quota di, capitale di, una società che decide, di, quotarsi, in borsa. Quindi in pratica il, possessore, di un azione, è appunto. Il proprietario, di, una fetta della. Società che vai a mettere appunto questi, i titoli. Chiaramente. Più azioni. Avrai in carico cioè che andrà ad acquistare, e maggiore. Sarà la tua, proprietà. Quindi, andando. A ricapitolare. L'acquisto. Di azioni comporta. I seguenti, punti, ovvero si, diventa, proprio dei proprietari, anche, se in una piccola porzione della, società stessa si, entra a far parte del, capitale, sociale dell'azienda, 15. Diventa proprio dei soci, a tutti gli effetti e si. Acquisiscono. Dei determinati, diritti patrimoniali. Ovvero. Inizieremo. A percepire. Dei dividendi ovvero, i giusti e che vanno a generare. Le società, durante appunto. Le. Loro attività. Di di, normale amministrazione chiamiamoli. Così i. Dettagli. Per quanto riguarda la parte dell'azionario. Vero perché una. Società di c di quotarsi, in borsa questo, è chiaramente un po la prima domanda che ci andiamo, a porre. Una. Società decide di quotarsi, in borsa grazie ad, un processo che, viene definito. Anch'io, ovvero, offerta. Pubblica, iniziale nel. Quale viene, stabilito. Un prezzo di inizio quotazione. Del titolo, la. Società decide, di far questo, passaggio, per due, motivi, fondamentali 1. Perché. Chiaramente va a trovare del capitale, in più per investire.

Appunto Nella sua attività in, crescita. E sviluppo l'altro. Perché è chiaramente la sua struttura finanziaria. Diventa molto più solida in quanto, appunto la. Società, potrà. Evitare di richiedere, finanziamenti perché. Proprio anche, noi in piccoli, privati ha investito. Riforniamo diciamo, della liquidità, in più a quello che l azienda su cui vogliamo lavorare. Ma. Quali. Sono i. Fattori che, fanno aumentare il. Valore di un'azione e di, conseguenza. Fanno, aumentare il, valore del nostro investimento. Sono. Due, sostanzialmente. I fattori, determinanti uno. è la crescita e della società ovvero la società che abbiamo. Chiamato così, per titolo, di esempio che. Deteniamo, in portafoglio va. Ad investire. Nel suo futuro nella sua crescita futura, dedicando. Una, parte del fatturato ad. Investimenti. Interni per, personale. Per i. Consumi. Per la produzione. E tante, altre cose. Altro fattore, determinante sono. I dividendi, che abbiamo accennato prima ovvero una parte di utili che la, società, ips diciamo, va a distribuire. Agli azionisti ad. Intervalli. Regolari. Perché. Dobbiamo. Andare, a scegliere, le azioni, e perché è conveniente. Investire, in, azioni, allora. Innanzitutto perché. Investire, in azione molto semplice, bastano, infatti due, click per accedere al, mercato ma. Soprattutto. Perché non ci sono diciamo. Tante tante cose da fare all'interno, di un titolo ci sono solo due possibilità ovvero. Acquistare. Il, titolo se, la nostra visione, a, lungo termine diciamo. A medio lungo termine del, mercato è rialzista. Quindi, ovvero ci, aspettiamo un rialzo, del titolo che andiamo ad acquistare, oppure. L'altra possibilità, è di vendere il titolo in questo caso particolare si. Parlerà di vendita allo scoperto dopo ne andremo a, spiegare. Nei dettagli e. Facciamo. Una vendita, di un titolo se la nostra visione. Al contrario, sarà ribassista. Nei confronti, di mercato, del mercato, quindi ci aspetteremo, un, ribasso, appunto del titolo che andiamo a selezionare. Andremo, più in dettaglio e, parliamo, dell, acquisto, di azioni quando. Andiamo. Ad acquistare, un titolo quindi. Veniamo. Come signora riconsiderati. Per di mercato in posizioni, long, ci, poniamo con l'obiettivo. L'obiettivo, della crescita ed il rialza, punte del titolo stesso come, accennato in precedenza, e come. Puoi vedere da questo, grafico, di. Facebook, noi è sostanzialmente, siamo andati. Ad acquistare il, titolo a quota. 175. Dame e rimarcato, da questa linea. Orizzontale per, averne, poi un rialzo. E appunto. Nell'esempio andando. Più in dettaglio diciamo. Che ai primi di maggio abbiamo, acquistato. 20 azioni, mettiamo del titolo facebook ad, un prezzo di, 175. Dollari come, segnalata, la linea orizzontale ed. Attualmente. Nel mese di, luglio, torniamo, un attimino indietro. Vediamo. Che il, valore del nostro titolo. è aumentato, di parecchio, quindi è, sostanza. E in questa. In questa mensilità, possiamo, decidere, se andare, a chiudere la nostra posizione. Andando. A vendere titoli che abbiamo mercato quindi le mie le nostre azioni e, portarsi. A casa un profitto. Oppure lasciar. Passare ancora, un attimo di tempo ancora un po di tempo con chiaramente. La speranza, che facebook, continui a salire cercando. Di acquisire, più, valore, rispetto quello, attuale. Ora per quanto riguarda la vendita chiaramente. Sarà un po il ragionamento, inverso quindi. Quando vediamo un titolo, riversiamo. In considerati, come posizioni, short per, il mercato, facendo, questo. Investimento. Questo, intervento, il nostro obiettivo, sarà quello di avere, un ribasso. Dall, azione, che prendiamo, in considerazione. E in questo caso particolare ci, concentriamo, sul grafico, riportato, per, quanto riguarda, la società twitter. In, particolare, sempre, qua nei primi di maggio siamo, andati, a vendere, 20 azioni del titolo twitter, ad un prezzo di 45, dollari. Attualmente, nel, mese di ottobre. Vediamo. Che il valore del titolo è diminuito. Di. Parecchio, quindi potremo. Decidere, potremmo, decidere di. Chiudere. La nostra posizione andando. Quindi, a, estinguere. Quella che è il nostro investimento. Portandosi. A casa un profitto, oppure, lasciar, passare ancora, un pò di tempo con è chiaramente l'obiettivo e, la speranza che, twitter continui. A scendere in, modo tale, da cercare, di. Avere chiaramente. Un guadagno. Maggiore dal, nostro, investimento. è, un focus particolare lo, voglio fare sulla. Vendita allo scoperto, perché, so.

Benissimo Che ti starai chiedendo come, faccio, io ad, andare, a vendere delle azioni di twitter, si è chiaramente in, uno questo strumento fisicamente. All'interno del nostro portafoglio. Vendere. Allo scoperto. Significa. Andare a vendere un'azione. Che appunto. Prima non definiamo. All'interno. Del nostro portafoglio titoli. Questo procedimento lo, riusciamo a fare in quanto il titolo, che vogliamo vendere, ci verrà, prestato. Dal nostro, intermediario. E ora banco il broker a cui ci appoggiamo e, ciò. Che devi sapere, di questa cosa è che si può fare perché. è tutto. Fatto in automatico. Ma l'unica. Cosa importante che, chiaramente per, andare a vendere allo scoperto c'è. Un prestito, e di conseguenza, l'istituto a, cui ci appoggiamo, ci chiederà. Ci richiederà, una percentuale. Commissionale. Per andare a fare la nostra dignità, però il processo. Neanche lo vidi con i tuoi occhi lo si può fare in maniera automatica. Ora. Quali. Sono i pro, ei, contro, degli. Investimenti. Del trading in azioni. Allora partiamo, libro. Chiaramente. è che, come. Ti dicevo è un operatività molto semplice, che da degli ottimi ritorni in percentuale. Rispetto agli. Investimenti che, andiamo a fare e soprattutto. Che, è un operatività indicata per, chi ha poco, tempo. Incontro. Quali sono che andiamo. Direzionali. Quindi andiamo a scegliere, se acquistare o, vendere prestazione. Quindi abbiamo una, probabilità, di successo che, tramite. Analisi che facciamo sia sui fondamentali, della società e se dal punto di vista grafico ci. Danno una percentuale, di successo intorno. Al, 60, per cento, altro. Contro, diciamo che chiaramente per avere dei ritorni, e piuttosto. Importanti. Chiaramente dobbiamo utilizzare. Un tipo di capitalizzazione. Medio alta. Chiaramente non, ti voglio spaventare anche. Con, 5mila euro si può partire e si può fare investimenti, su, il training, a in azioni, dopo entreremo. Po più in dettaglio anche. Per quanto riguarda la parte pratica. Della. Sfida qual. è quindi la, soluzione, per. Andare. Diciamo, a. Togliere. Quelli che sono un po i contro, della nostra operatività. La. Soluzione è il vita 3 e bingham, che. Cos'è il vita trading beta trading è una, tecnica innovativa anche. Stiamo. Portando, appunto, gli. Investitori. Privati, come, tutti voi prende. Ispirazione. Dagli. Hedge, found, perché, andiamo. Ad unificare. La potenza. Della direzionalità, delle, azioni, con la. Differenziazione. E la, sicurezza, dello. Spread trading che tra l'altro è un, operatività. Che fa parte appunto anche, della sfida e dei mille euro che sicuramente. Ti invito a dargli un'occhiata. Grazie, a questa tecnica riusciremo. A da abbassare. Il rischio, però lasciando. Poi inalterati. Quelli che sono i nostri giorni. Nostri profitti, in, particolare, di cosa si tratta. La tecnica ci permette, di andare a mettere insieme, due, azioni, un acquisto, e una, in vendita, che fanno parte, dello stesso settore. Basandoci, però su un coefficiente. Di rischio che viene chiamato coefficiente. Vita appunto, quindi. Il nostro obiettivo, sarà quello di andare a vendere, debolezza.

Ed Acquistare. La forza di un titolo, in. Particolare. Abbiamo più in dettaglio su, quello che è il coefficiente. Bitta e i suoi, vantaggi. Il vantaggio di un'operatività di questo tipo e che appunto ci permette, tramite questo, coefficiente di, scegliere. Delle. Azioni di un certo tipo in base alla nostra visione. Di mercato, andare, a bilanciare, il nostro, rischio in base a punto la nostra visione, è ottenere, chiaramente, dei risultati, molto, importanti. Abbiamo notato infatti che grazie a questa tecnica la, percentuale, del nostro successo si, alza, vertiginosamente. Perché. Come, accennato in precedenza. Se. Si parte da un. Ritorno, dei profitti, una statistica diciamo, del 60 per cento con. L'accorgimento, anche. Dell'utilizzo del beta si arriva anche a, delle percentuali, di successo che. Riescono. A toccare, anche dei livelli intorno al 70 per cento, perché a, prescindere dalla. Direzione. La mente che andrà a prendere il mercato, noi, sostanzialmente. Abbiamo, due azioni, una che chiaramente andrà, in favore, di trend l'altra invece che. Soffrirà. Un pochettino ma, in complesso e riusciremo sempre, ad avere un portafoglio bilanciato. Che, può permetterci, degli ottimi rendimenti, in, particolare. Il. Beta dello strumento finanziario appunto. è un, coefficiente. Che va misura b a rischio di tale strumento, rispetto. Al mercato e questo. Tipo di variabili, e chi puoi ritrovare. O all'interno, dei chiaramente, la piattaforma che utilizzeremo, dopo per esercitarti. Per, esercitarci, mali poi come. Più efficiente può andare a ritoccare il suo malore all'interno di, tutti i siti praticamente, da yahoo finance da. Semi. Se cioè c'è dappertutto questo. Valore perché è di facile. Reperibilità. 19. Basato su ed è carico delle serie storiche che tu assolutamente. Non devi. Farmi sui calcoli perché ti viene già fornito, ma, chiaramente, cerchiamo, di capire quelli che sono i. Valori che ritroviamo. Su presso coefficiente. Allora, abbiamo dei titoli con beta, positivo, ed è titoli con beta negativo. Partiamo dumb, come li con beta positivo. Ovvero. Fanno. Parte. Di. Ha quasi. Più efficiente quelle azioni. Che, seguiranno. Diciamo, la direzione. Del mercato, sia, grasso che a ribasso, ender e più in particolare andiamo, a trovare, dei titoli, con, un. Coefficiente, beta, minore di 1 quindi, andremo. A, identificare. Dei titoli di tipo difensivo, in. Quanto, appunto questi, ultimi tenderanno. In media registrare. Delle perdite inferiori, rispetto. Al mercato. Frenato però chiaramente pagando, questo. Vantaggio con, delle. Crescite più modeste, quando il mercato andrà rialzo, abbiamo. Dei titoli con beta. Maggiore di 1 quindi. Saranno, un po più agitati, rispetto, al mercato di riferimento saranno. Di titoli aggressivi in. Quanto tenderanno, in media ad amplificare. Le, variazioni. Del mercato. Anche qua sia in ambito positivo, che in ambito negativo. Abbiamo poi debita. Uguali. A 1 quindi azioni con coefficienti. Uguali, a 1 ovvero dei titoli che sostanzialmente, sono definiti, statici, perché, vanno a replicare. Esattamente, i movimenti, del mercato di, riferimento. Per. Quanto riguarda invece dei. Titoli con beta negativo.

Sono Decisione, in controtendenza. In, quanto appunto quest'ultimi. Si, comporteranno, proprio in maniera opposta al, mercato, di riferimento questi. Sono davvero. Ottimi. Per, una. Buona differenziazione. Ma purtroppo. Sono. Difficili. Da ritrovare chiaro. Ci sono ma sono molto, rari. Voglio. Fare un piccolo esempio per, contestualizzare. Un po il tutto ovvero, ipotizziamo, ad esempio che il beta dell'azione, a sia. Pari a 1,45. Quindi, un valore maggiore, di uno va ad indicare, che i media, qualora, i rendimenti del mercato di, riferimento, aumentasse. Dell'un per cento, il, rendimento del titolo a aumenterebbe. Dell. 1,45. Per, cento, se, invece rendimenti. Del mercato diminuisse. Del 2 per cento all'ora, chiaramente, anche il titolo. Rendimento. Del titolo a diminuirà, del, 2,9. Per cento, ho lasciato anche il calcolo ovvero due per, 1,45. Molto. Semplice. Come. Mercato di riferimento cosa. Intendo, che ad esempio mettiamo. Facebook, e, all'interno. Della maniera del nasdaq, quindi sul mercato di riferimento sarà. Un punto il nasdaq. Detto. Questo il coefficiente. Di età riuscirà, in base al suo valore ma, a mantenere. Inalterata. La rischiosità, del nostro portafoglio. Mandarla, a modificare. Secondo appunto quelle, che sono le nostre idee e le nostre prospettive. Future. Detto, questo veniamo chiaramente, un po anche a quelli che sono i rendimenti. Tralascio. Chiaramente, un po la probabilità che abbiamo notato appunto, un, vantaggio, statistico, del 70 del 70 per cento circa con l'inserimento, di questo coefficiente ma negli. Ultimi quattro, anni di, operatività. Su, conto reale come dicevo all'inizio in, collaborazione. Con i tre di al foro la rehab ottenuto degli ottimi risultati. Nel, 2015. Si parla di un 29, e 33, per cento annuo. Con delle. Prove che abbiamo fatto qua all'interno. 2016. Un 25. 82, per cento hanno. 2017. Un 23, ed il 95. Per cento anni, ed era già visibile, all'interno. Dei nostri webinar, con, il programma, ciak azione che, tra l'altro poi ritrovare, ancora su youtube in, una playlist dedicata. E. Il 2018. Nei. Primi sei mesi quindi. Con. Quello che è il risultato al. Momento attuale, si, parla di un 15,22. Per cento già. Ottimi, ottenibili. Per tutti, i nostri clienti che fanno parte del nostro percorso, di platinum. Exclusive. L'obiettivo. Che c'è è il tempo che andiamo a dedicare a questo tipo di operatività, come, sicuramente, hai già intuito, l'obiettivo. è 2. Per cento al mese. Ti faccio notare che anche un mercato, in difficoltà. Avevo sovraperformato. Perché chiaramente i, titoli che promo scorta hanno chiaramente avuto, degli enormi, vantaggi dal, punto di vista dei rendimenti tempo. Da, dedicare. A questo tipo di attività mi, si parla di due ore a settimana. Quindi, adatto. Chiaramente, anche per chi ha un lavoro primario, a famiglia, a tantissime, altre cose ovvie, tante, altre cose chiaramente da portare avanti nella vita di, tutti i giorni, ultima. Cosa è lo, stop loss perché, non. Ne ho parlato fino ad ora lo vedremo un po più in dettaglio nella, parte operativo. Non, sempre, sarà necessario. Partire fin da subito con una, protezione per. Chi non lo sapesse l'ordine, di stop loss è un ordine che ci permette di bloccare una.

Perdita Che abbiamo in atto in. Realtà già partendo, con un, titolo longo, un dito lo short agiamo già perfettamente a, bilanciare, quello che è il nostro rischio, e quindi anche a limitare, a quelli che sono le possibili, perdite. Vedremo in seguito come, ti dicevo in. Dettaglio come eventualmente, per, te che sempre mi passa andare ad impostare subito un ordine di chiusura, per, un eventuale perdita del. 3d che sta mandando a mercato.

2019-03-30 04:23

Show Video

Comments:

▶ Corso completo Azioni in Beta Trading, non ti chiediamo nemmeno la email: https://www.assistenzabrokers.it/corsi-trading/azioni/azioni-etf.html ▶ Vuoi partecipare al prossimo evento? Scopri le date: www.assistenzabrokers.it/corsi-trading.html#eventi-trading ▶ Le tue prime strategie per entrare a mercato: https://trading-investing-academy.alpha4all.com/store/category/25-azioni-in-beta-trading-starter-pack/

Grazie all'operatività in beta trading anche le azioni si possono lavorare senza la paura di crisi o recessioni!

Il beta trading è un'ottima tecnica per chi vuole approcciarsi al trading e alle azioni in tutta tranquillità.

Se vuoi capire anche l'essenziale della fiscalità nel trading clicca : https://www.assistenzabrokers.it/assistenza-fiscale-interactive-brokers.html

Per approfondire l'operatività dalle basi consiglio di dare un'occhiata a questa playlist: https://www.youtube.com/playlist?list=PLOl4mLBcOS8PNulSTS_c7_CSqCJmKENm5

Lo spread su azioni per un trading rilassato anche on alta volatilità dei mercati !!

Other news